Fasi Lunari
piena 06 Mercoledi - 09h03m ultimo 13 Mercoledi - 08h25m nuova 20 Mercoledi - 07h30m primo 28 Giovedi - 04h53m

Equinozio di autunno
 
Il 22 settembre alle 20.01h T.U. inizia l'autunno astronomico. Il Sole attraversa l'equatore celeste iniziando la sua discesa nell'emisfero australe.

 



I Pianeti.

Mercurio: intorno alla metà del mese possiamo tentare di osservarlo bassissimo sull'orizzonte orientale, prima dell'alba. Il giorno 16 è in congiunzione stretta con Marte.

Venere: riduce gradualmente la sua visibilità nel cielo del mattino, a Est, prima del sorgere del Sole.

Marte: resta molto basso nel cielo del mattino, a Est.

Giove: è sempre più basso sull'orizzonte, subito dopo il tramonto del Sole, a Ovest-Sud-Ovest.

Saturno: è visibile nelle prime ore della notte a Sud e Sud-Ovest.

Urano: è visibile per buona parte della notte, a Est e a Sud.

Nettuno: è visibile praticamente per tutta la notte da Sud-Est a Sud-Ovest.

 

 

Congiunzioni.- click sulle immagini per ingrandire.

luna-venere-marte-mercurio luna-giove

Luna-Venere-Marte-Mercurio: al mattino del giorno 18.

Luna-Giove: alla sera del giorno 22.





Queste note sono redatte con l'ausilio di diversi strumenti software: Eclipse V. 6.90,  per le fasi lunari, Xephem 3.7.6-1 for Debian, per la visibilità dei pianeti, KStars e Stellarium per le congiunzioni.

Fasi Lunari
piena 07 Lunedi - 20h10m ultimo 15 Martedi - 03h15m nuova 21 Lunedi - 20h30m primo 29 Martedi - 10h13m

Eclisse parziale di Luna
 
Il 7 agosto si verifica un eclisse parziale di Luna, difficilmente visibile dall'Italia. Il massimo della fase parziale si verifica alle 20.20 (ora legale), quando la Luna sta sorgendo nel cielo orientale. Dalle località italiane più a Est si potrà tentare di osservare la fase finale dell'eclisse, mentre più a Ovest si potrà vedere l'uscita dalla penombra. Maggiori informazioni su Divulgazione UAI .

Eclisse di Sole non visibile dall'Italia
 
Il 21 agosto si verifica un eclisse totale di Sole, non visibile dalle nostre latitudini.



I Pianeti.

Mercurio: è praticamente inosservabile per tutto il mese.

Venere: per tutto il mese resta ben visibile nel cielo del mattino, a Est, prima del sorgere del Sole.

Marte: negli ultimi giorni del mese ricompare nel cielo del mattino, ancora immerso nelle luci dell'alba.

Giove: è ancora visibile dopo il tramonto del Sole, a Ovest-Sud-Ovest, ma sempre più basso sull'orizzonte.

Saturno: è visibile nella prima parte della notte a Sud e Sud-Ovest.

Urano: è visibile nella seconda parte della notte, a Est e a Sud.

Nettuno: è visibile per buona parte della notte da Sud-Est a Sud-Ovest.

 

 

Congiunzioni.- click sulle immagini per ingrandire.

luna-venere

Luna-Venere: al mattino del giorno 19.



Perseidi.

Come tutti gli anni in agosto potremo assistere al fenomeno delle Perseidi, le meteore generate dalla disintegrazione della cometa Swift-Tuttle. Quest'anno è previsto un massimo di attività nella notte tra il 12 e il 13 agosto, mentre il disturbo causato dalla luce lunare sarà presente solo nella seconda parte della notte. Maggiori informazioni su Divulgazione UAI.






Queste note sono redatte con l'ausilio di diversi strumenti software: Eclipse V. 6.90,  per le fasi lunari, Xephem 3.7.6-1 for Debian, per la visibilità dei pianeti, KStars e Stellarium per le congiunzioni.

Fasi Lunari
primo 01 Giovedi - 14h42m piena 09 Venerdi - 15h09m ultimo 17 Sabato - 13h32m nuova 24 Sabato - 04h30m


Solstizio d'estate
 
Il 21 giugno alle 06.23, ora legale, il Sole raggiunge il punto di massima elevazione sull'orizzonte. Inizia l'estate astronomica.



I Pianeti.

Mercurio: è praticamente inosservabile per tutto il mese.

Venere: per tutto il mese resta ben visibile nel cielo del mattino, a Est, prima del sorgere del Sole.

Marte: è praticamente inosservabile per tutto il mese.

Giove: è ancora visibile per tutta la prima parte della notte, a Sud e a Sud-Ovest.

Saturno: è visibile per tutta la notte a Sud-Est, poi a Sud e a Sud-Ovest. Il giorno 15 è in opposizione.

Urano: anticipa gradualmente il suo sorgere nel cielo orientale prima dell'alba, a Est.

Nettuno: è visibile nella seconda parte della notte a Sud-Est.

 

 

Congiunzioni.- click sulle immagini per ingrandire.

luna-giove

Luna-Giove: nella notte tra il giorno 3 e il giorno 4.




Queste note sono redatte con l'ausilio di diversi strumenti software: Eclipse V. 6.90,  per le fasi lunari, Xephem 3.7.6-1 for Debian, per la visibilità dei pianeti, KStars e Stellarium per le congiunzioni.

Fasi Lunari
primo 01 Sabato - 02h51m piena 09 Domenica - 06h06m ultimo 16 Domenica - 21h25m nuova 23 Domenica - 11h45m primo 30 Domenica - 17h23m



I Pianeti.

Mercurio: intorno alla metà del mese possiamo tentare di osservarlo, molto basso sull'orizzonte occidentale, dopo il tramonto del Sole.

Venere: per tutto il mese resta ben visibile nel cielo del mattino, a Est, prima del sorgere del Sole.

Marte: è praticamente inosservabile per tutto il mese.

Giove: è ancora visibile per tutta la prima parte della notte, a Ovest e a Sud-Ovest.

Saturno: è visibile per quasi tutta la notte da Sud-Est a Sud-Ovest.

Urano: è visibile nella seconda parte della notte, a Est e Sud-Est.

Nettuno: è visibile nella seconda parte della notte a Sud-Est e poi a Sud.

 

 

Congiunzioni.- click sulle immagini per ingrandire.

luna-giove luna-saturno luna-venere

Luna-Giove: alla sera del giorno 1.

Luna-Saturno: alla sera del giorno 6.

Luna-Venere: al mattino del giorno 20.




Queste note sono redatte con l'ausilio di diversi strumenti software: Eclipse V. 6.90,  per le fasi lunari, Xephem 3.7.6-1 for Debian, per la visibilità dei pianeti, KStars e Stellarium per le congiunzioni.

Fasi Lunari
primo 03 Mercoledi - 04h47m piena 10 Mercoledi - 23h42m ultimo 19 Venerdi - 02h33m nuova 25 Giovedi - 21h44m

I Pianeti.

Mercurio: ricompare al mattino prima dell'alba, bassissimo sull'orizzonte orientale, restando confuso nelle luci del crepuscolo mattutino.

Venere: è visibile nel cielo del mattino, a Est, prima del sorgere del Sole.

Marte: è ancora visibile dopo il tramonto del Sole, sempre più basso sull'orizzonte Ovest.

Giove: è ancora visibile per quasi tutta la notte, a Sud-Est poi a Sud ed infine a Sud-Ovest.

Saturno: continua ad anticipare il suo sorgere a Sud-Est e poi a Sud nella seconda parte della notte.

Urano: ricompare nel cielo del mattino a Est restando però bassissimo e confuso nelle luci dell'alba.

Nettuno: anticipa gradualmente il suo sorgere nel cielo orientale prima dell'alba, a Est-Sud-Est.

 

 

Congiunzioni.- click sulle immagini per ingrandire.

luna-giove

Luna-Giove: nella notte tra il giorno 7 e il giorno 8.




Queste note sono redatte con l'ausilio di diversi strumenti software: Eclipse V. 6.90,  per le fasi lunari, Xephem 3.7.6-1 for Debian, per la visibilità dei pianeti, KStars e Stellarium per le congiunzioni.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

  
EU Cookie Directive Module Information